Raduno nr.9 - Italia 2003

Raduno n° 9 Italia_Sardegna

E' Giovedi 09 Ottobre, il giorno del ritrovo per i 18 equipaggi che si recheranno in Sardegna. La tratta marittima da Genova fino a Porto Torres sarà curata dalla Grimaldi, una rinomata compagnia marittima leader nella qualità del servizio e per le proprie navi denominate le Rolls Royce del mediterraneo.
Lo sbarco a Porto Torres èavvenuto regolarmente il Venerdi alle prime ore dell'alba e la giornata è stata lasciata libera al fine di permettere ai partecipanti di godersi le varie spiaggie e località durante la traversata della Sardegna. Comunque di comune accordo il gruppo si è diretto a Stintino per consumare la prima colazione lungo la spiaggia della "pelosetta", successivamente ci siamo trasferiti ad Alghero e poi a Bosa Marina per degustare un ottimo piatto a base di pesce di mare in un ristorante situato sulla spiaggia. Nel pomeriggio trasferimento sino a Nora per l'assegnazione delle camere nell'esclusivo hotel "Baia di Nora".
La cortesia e la competenza del personale dell'albergo ha contribuito
positivamente alla buona riuscita dell'evento.
Il Sabato mattina siamo partiti alla volta di La calletta (Sant'Antioco) per imbarcarci fino all'isola di San Pietro e dopo avere visitato la ridente città di Carloforte (ricca di culture, usi e tradizioni Genovesi) abbiamo degustato dei succulenti piatti presso il famosissimo ristorante "Da Niccolo".
Al pomeriggio dopo avere recuperato le proprie autovetture ci siamo recati alle grotte di "Is Zuddas" e siamo rientrati in albergo per prepararci alla serata di gala, seguita da piatti tipici della Sardegna e da musica e balli folk.
Dopo avere consegnato i soliti souvenir i 34 partecipanti si sono concessi un meritato riposo.
La Domenica mattina ci siamo recati nella laguna di Santa Gilla per visitare lo dtagno abitato dai fenicotteri ed abbiamo visitato il museo dei pescatori.
La conclusione del tour si è consumata in un ristorante di Cagliari gustandoci piatti a base di molluschi e pesci provenienti dalla laguna.
Altri 11 equipaggi hanno proseguito la vacanza per ulteriori 3 giorni.